Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Domenica 17 Giugno 2018 Meteo: Meteo

L’illuminazione a led può sostituire le lampade tradizionali?

Cucina con Led

Cucina con Led

Sicuramente ci troviamo di fronte alla nuova frontiera dell’illuminazione moderna. La tecnologia LED ha ormai raggiunto la piena maturità e sviluppo sia dal punto di vista delle sue applicazioni che della qualità del prodotto realizzato. Certo che sarebbe utile tenere presente che stiamo parlando di una tecnologia dalle enormi potenzialità applicative e dalla scelta incredibilmente vasta. A causa del processo produttivo dei semiconduttori, infatti, le principali aziende produttrici (Lumileds, Cree, ecc) suddividono i LED in gruppi (BINS) che gli identificano qualitativamente per Colore, Flusso e Tensione di funzionamento, quindi ciascun LED riporta, a seconda dell’azienda che lo produce, un’etichetta che lo identifica secondo questi 3 parametri. Questa classificazione è estesa dunque a tutti i prodotti, dal led UV per uso dentistico, al led monocromatico, a ovviamente al led Bianco.


Non esiste dunque un solo prodotto a Led ma diversi parametri di scelta che servono a selezionare il prodotto giusto ed ideale per quel determinato problema illuminotecnico. Il Led è asceso alla ribalta proprio per le sue incredibili proprietà di durata e per il suo irrisorio consumo energetico. Questo è sicuramente vero nel momento in cui si è certi di avere scelto un prodotto che abbia una classe di appartenenza che fornisca garanzie sul rispetto delle proprietà legate al Led, durata e bassi consumi. Proprio per questo motivo la scelta di una tecnologia luminosa come quella del Led non è da considerarsi 1 to 1, sia per quanti riguarda le caratteristiche tecniche del prodotto a Led che per quelle luminose. Nell’illuminazione oltre alla garanzia del risultato luminoso è importante parlare di qualità della luce e di impatto manutentivo. Ritornando alla domanda iniziale possiamo rispondere con certezza che ad oggi i Led può sostituire le lampade alogene e ad incandescenza solo se opportunamente selezionato, sia tecnicamente che qualitativamente. La figura di un professionista del settore (lighting designer) sarà indispensabile per la valutazione delle caratteristiche tecniche del Led, la sua classe di appartenenza, l’ottica a sua disposizione e la sua potenza. Solo in questo modo tutto ciò che in termini di durata, consumi ed efficienza sono legati a questa nuova tecnologia saranno garantiti.

Andrea Meini Lighting designer

www.idealight.it

Tag: ,

Invia una domanda