Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Domenica 17 Giugno 2018 Meteo: Meteo

Idee per la zona notte

acLomme_bed_couple

acLomme_bed_couple




Le tendenze contemporanee creano per la camera da letto un ambiente più versatile e sperimentale, ergonomicamente comfortevole, dove si incontrano Fashion e Design come sintesi tra creatività  e lavorazioni sartoriali.

Sia lo stile classico con una gamma di colori tiepidi e chiari sia quello minimalistico con vivaci combinazioni di rosa e blu, rosso e nero, bianco e nero, grigio e arancione, grigio e verde o viola vogliono rappresentare il relax di ogni persona.  Non si intende solamente un letto abbinato ad accessori ma un unico spazio, abbastanza complesso, dove si esprimono le proprie esigenze e fantasie.

E’ importante lavorare su ogni dettaglio per creare un posto che dia energia la mattina e regali un sonno salutare la sera. La scelta dell’interno in stile storico, come rococò, barocco o art deco, richiede una particolare attenzione ai mobili, ai lampadari ed ai tessutti (raso, velluto, seta) di biancheria;  tende, drappeggi,  tappeti,cuscini devono ripetere i motivi ornamentali dell’epoca ed i modi tradizionali di applicazione (ghirlande, baldacchino, mantovane).

Oppure si possono usare le stilizazzioni decorative combinate con oggetti preziosi e  dettagli contemporanei per creare una nuova atmosfera di lusso (Altamoda, Fendi Casa, Twils, Poltrona Frau Notte).  Un elegante carta da pareti, stucchi ornamentali o muri verniciati grezzi o qualsiasi oggetto di vintage, come una vecchia abat-jour, portano nell’ambiente quotidiano una nota di romanticismo. Il design contemporaneo dipinge i muri della camera da letto con colori neutri e raffinati: bianco, avorio, panna, ghiaccio, champagne, pistacchio o turchese, combinandoli con mobili di legno scuro o mettendo in contrasto quelli chiari con un arredamento ed un parquet di colori intensi. Per L’interno moderno ci sono varie soluzioni di illuminazione: da progettazione di controsoffitto di forme fluide e sinuose con faretti, luci LED, OLED inseriti in nicchie o gradini, al classico lampadario.

Tutto serve per creare diverse zone di luce: luminosa (la parte dove si trovano armadio, poltrona e tavolo) e diffusa (creata da piantane,  o da pannelli del controsoffitto, da applique, candele etc.). l’ Arredamento si esprime con il linguaggio dei materiali e dei colori con linee decise  e pulite (mobili senza maniglie) per creare un’atmosfera informale e comoda (Pianca, Alivar, Axil, Molteni, Porro). La dominante della zona notte e’ il letto che subisce varie trasformazioni. Ci sono diverse tipologie di testate in rivestimento sfoderabile: in legno, vetro, metallo, tessuto e pelle; dalla forma ovale o rettangolare, piana o sagomata, intera o segmentata, intrecciata o intagliata.  Ultimamente la moda predilige testate autonome come complesso multifunzionale: il pannello con ripiani, comodini e lampade 
incorporati (Poliform); la testata ed il letto uniti in un unico corpo piegato rivestito in pelle o tessuto (B&B Italia, Calligaris, Feg)  o a formare una curva di legno (Accente).



Molto diffusi sono i Letti con contenitore che  risolvono il problema degli spazi e con la possibilita’ di regolare l’altezza della rete su cui appoggia il materasso. Possono avere forma rotonda (DOMedizioni) e diventare quasi un sola, con  una base girevole (Team by Wellis) o essere a sospensione dal suolo (ALF Group). Di solito nella composizione della zona notte vengono inclusi pouf, consolle, carrelli d’appoggio, armadi, poltrona con tavolino, cestini decorativi, piccole librerie o scrivania  per computer. Un perfetto divisorio per la camera da letto puo essere “il paravento”, che diventa allo stesso tempo elemento decorativo.  L’interno tradizionale o minimalistico  si puo arricchire con lampade di design  o mobili dalle forme insolite  e dal colore vivace, con acessori tribali, da quadro appogiato al muro o semplicemente da una sedia  in stile Luigi XVI. Il design non si e’ fermato alle invenzioni di nuove combinazioni formali, coloristiche e decorative. Studiando  le esigenze del giorno d’oggi, ha sviluppato una linea con un concetto quasi futuristico, dove non esiste la camera da letto, ma una formula universale di relax, come, per esempio, il letto “Lomme” che rassomiglia a un bozzolo di farfalla semiaperto con cromoterapia, materasso massaggiante, pannello di controllo e iPhone; o il “Hi-Can” di Edoardo Carlino, letto a baldacchino supertecnologico con schermo piatto.  Buon sonno a tutti.

Invia una domanda