Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Domenica 17 Giugno 2018 Meteo: Meteo

Ecosostenbilità e fisco due teatri un unico attore: il Teleriscaldamento

La finanziaria 2009, ha ribadito l’impegno al rispetto degli obiettivi internazionali stabiliti con il protocollo di Kyoto nel 1997, nonché all’applicazione delle previsioni normative predisposte nell’art. 8, c. 10 let. f), L. n. 448/1998, in materia di “Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo”. L’articolo di legge anzidetto individua in maniera espressa il Teleriscaldamento come un’innovazione tecnologica che coniuga l’efficienza delle fonti energetiche con l’esigenza di una maggiore economicità dei servizi di utenza energetica offerti sia a famiglie che alle imprese. Tali risultati si ottengono attraverso il seguente metodo: le persone giuridiche che esercitano l’attività di produzione e gestione dell’impianto o di una rete di teleriscaldamento gode di un credito d’imposta (30 lire al Kw fornito dal 3/10/2000) da traslare sul prezzo di cessione dell’energia all’utente finale, visto come vero destinatario del vantaggio economico connesso all’agevolazione; l’accezione terminologica utente finale, secondo un’ interpretazione non esclude che l’agevolazione si applichi anche alla persona giuridica gestore qualora questo risulti essere contestualmente utilizzatore dell’energia prodotta e distribuita, in tal caso esso potrà usufruire del credito d’imposta mediante compensazione, applicando comunque l’art. 85, c.1 let. h), il quale qualifica tali crediti contributo in conto esercizio. Su questo fronte, è da elogiare l’iniziativa intrapresa dall’Amministrazione Comunale di Assisi in quanto con la deliberazione n. 144/2007 ha approvato il Regolamento attraverso cui si sono aperte le porte all’iniziativa privata volta alla realizzazione di una rete di teleriscaldamento alimentata da impianto di cogenerazione destinato al servizio della collettività.  


Studio Cirelli Nicolino, Michele Tozzi

mob. 327.5316260 – e-mail: n.cirelli@tiscali.it 


Invia una domanda