Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Domenica 17 Giugno 2018 Meteo: Meteo

CasaClima nel Centro Italia. Esempio di ristrutturazione di una Palazzina di 6 Appartamenti dalla ‘Classe F’ alla ‘Classe A’

Cresce anche nel Centro Italia l’attenzione a costruire o ristrutturare case  che aumentino notevolmente il comfort abitativo, riducano al minimo i consumi energetici e consentano di risparmiare sulle bollette.



La palazzina, oggetto di ristrutturazione, viene trasformata da albergo a edificio residenziale di 6 appartamenti. L’immobile, come gran parte delle abitazioni esistenti, ha un alto consumo energetico per il riscaldamento pari a 150 Kwh/m²a (Classe F). Attraverso la  riqualificazione energetica il consumo scende a 30 Kwh/m²a (Classe A).

A conti fatti il risparmio che si ottiene è di 120 Kwh/m²a che moltiplicato per la superficie totale di 600 m² ammonta a 72.000 Kwh/anno; tradotti in euro sono circa 7.000 € risparmiati ogni anno (cioè più di 1100 € per ogni appartamento). Se si considera una spesa del 10% in più sul costo di costruzione rispetto allo standard corrente e si tiene conto degli incentivi fiscali per le detrazioni del 55% sui Lavori di riqualificazione energetica, i soldi spesi in partenza vengono ampliamente ammortizzati nel breve periodo (4,5 anni). Oltre ai risparmi in bolletta poi si hanno altri benefici: un elevato benessere abitativo, il valore economico crescente nel tempo di questo tipo di abitazioni e il rispetto dell’Ambiente ottenuto attraverso la riduzione delle Emissioni di CO2, in questo caso 20 tonnellate per anno.


L’edificio in oggetto è composto di 5 piani, la struttura portante è a telaio, pilastri e travi in c.a., con tamponamento in laterizio. La riqualificazione energetica è stata ottenuta con un isolamento a cappotto di cm 10 sulle pareti esterne, di cm 14 sulla copertura, di cm 10 sul primo solaio, con la sostituzione dei serramenti e dei cassonetti esistenti con prodotti opportuni e con la sostituzione dell’impianto di riscaldamento.




Posa del cappotto esterno e correzione ponte termico balconi






Posa del cappotto esterno (EPS grigio cm10)




Particolare attenzione è stata posta all’eliminazione dei ponti termici come prevede la Certificazione CasaClima dato che per essere una CasaClima non basta conseguire una certa Classe Energetica (minimo B) ma è indispensabile raggiungere anche un certo standard di qualità costruttiva senza il quale non si può avere l’ambita Targhetta. E’ stato necessario per cui dimostrare attraverso vari dettagli costruttivi il fatto di aver risolto tutti i ponti
termici. Per evitare il problema del surriscaldamento estivo degli ambienti poi è stata effettuata sia la verifica dello Sfasamento termico (maggiore di 10h) sia della Trasmittanza periodica (minore di 0,10 W/mqK). Infine è stata posta una cura particolare al problema della condensa e della conseguente formazione di muffe, oltre alle verifiche tradizionali si è reso necessario effettuare nei
punti critici lo studio delle isoterme e delle temperature minime con un Software agli elementi finiti (THERM).

Info:
– PROPRIETA’: Corallo Immobiliare S.A.S. di Valenti Chiara & C. , Chianciano Terme (Provincia di Siena)
– EDIFICIO: Palazzina di 6 Appartamenti denominata:”Villa Tre Laghi”, Chianciano Terme, (Provincia di Siena)
– DATI CLIMATICI: zona climatica E, G.G.= 2152, T. di progetto= -3 °C
– CONSULENZA CASACLIMA: Arch. Paolo Cornacchini


Arch. Paolo Cornacchini. Progettista, Consulente CasaClima e Certifcatore. Umbria e Centro Italia
Perugia (Marsciano)

www.studiocornacchini.it/

logo consulente casaclima2























  1. rega mauro ha detto:

    vorrei sapere a quali costi si va in contro x portare una villetta schiera di 100 mq da classe f a classe a,tenendo conto che sono villette costruite nel 2001 come edilizia convenzionata e materiali scadenti!l’abitazione si trova in provincia di bergamo,vicina ad un lago.

  2. Nicolas bianco ha detto:

    Nel centro di Ortona al mare (ch) Edificio di 18 unita in CLASSE A VISITA IL SITO

Invia una domanda